Contattaci: 366 6502833 | Mar-Ven 9:30-17:00 | info@jetiitalia.it 

EUR
0
Il tuo carrello è vuoto!

Displaying items by tag: radiocomandi

Come collegare due DS-12 in maestro/allievo tramite cavo PPM

Essendo dotata di un singolo modulo in 2,4Ghz la DS-12 non offre la possibilità di utilizzare la funzione maestro allievo wireless tra due DS-12, tuttavia grazie al firmware 5 del sistema operativo jeti è possibile collegare due DS-12 via cavo jack jack utilizzando la modalità PPM.

DS-14: entrare nel mondo JETI

La DS-14 è la radio di ingresso nel sistema JETI Duplex EX... ma attenzione ha lo stesso sistema operativo, la stessa logica di programmazione e la stessa potenza. Coma la sorella maggiore DS-16, la DS-14 è dotata di due moduli in 2,4GHz e 4 antenne per garantire tutta la sicurezza e affidabilità delle radio di punta. La grande differenza sta nel poter aggiungere le funzioni che uno desidera, acquistando dei piccoli pacchetti sofware per avere la radio che più si adatta alle proprie esigenze ad un prezzo inferiore alla DS-16.

E' arrivata la nuova DC-24

dc24Dopo una lunga attesa, la DC-24 è in dirittura di arrivo per la fine di Luglio! Prenotazioni aperte per la nuova ammiraglia di JETImodel... tripla ridondanza con doppio trasmettitore in 2,4Ghz + 1 in 900Mhz, schermo a colori, vibrazione sugli stick, meccanica MULTIMODE e tanto tanto altro.

Confronta le radio JETImodel Duplex EX DC/DS

Nella tabella sottostante potete trovare una tabella per confrontare le diverse radio della linea Duplex EX di JETImodel. Tutte le radio DC/DS hanno in comune lo stesso sistema operativo con alcune differenze a seconda del modello di radio mantenendo comunque la stessa logica, flessibilità e potenza di programmazione. A parte le DC/DS-24 che sono dotate di sistema operativo completamente sbloccato negli altri radiocomandi della linea Duplex EX è possibile espandere le funzioni del sistema operativo installando pacchetti software a seconda delle esigenze.

  DS-12 DC-14 II DS-14 II DC-16 II DS-16 II DC-24 DS-24
Espansioni A pagamento () A pagamento () A pagamento () Incluse 
Canali 8 (12) (16) 10 (14) 24 24 
Accelerometri (Si) No Si No Si No Si
Doppio modulo 2,4GHz (Emulazione) (Si) Si  Si 
Modulo in 900MHz (Si Next Gen) No (Si Next Gen) Si 
Fasi di volo 3 (6) 3 (10) 10 10 
Mixer Liberi 5 (20) 10 (20) 20 (25) 30 
Grafici (Si) (Si) Si Si 
Player Audio (Si MP3) (Si)  Si (anche MP3) Si (anche MP3)
Modulo Vocale (Si) (Si)  Si SI 
Int. Logici 0 (16) 4 (16)  16 (24) 24 
Comandi remoti 0 (16) 8 (16)  16 (24) 24 
Sequencer 0 (6) 3 (6) 6 (10) 10 
Timer 3 (10) 5 (10)  10 10 
Telemetria a schermo 10 (40) 20 (40) 40 40 
Eventi sonori 5 (20) 10 (20) 20 (30) 30
Allarmi 10 (40) 15 (40) 40 40 
Uscita Vocale (Si) (Si) Si Si 
Regolazioni Gyro 1 (3) 1 (3) 3
Servo Balancer (Si) (Si) Si Si 
Curve Funzione (Si) (Si) Si Si 
Curva Passo/Gas Heli Si Si Si Si
Limiter Gas (Si) (Si) Si Si 
Vario (Si) Si Si Si 
Controlli Telemetrici 0 (16) 0 (16) 8 16 
Comandi Vocali 0 (15) 0 (15) 0 (15) 16 
Lua 10 App 10 App 10 App 10 App
Telemetria Ditex 16 16 16 16
Data Stream Log
80 80 80 80
Controlli in ingresso 14 20 18 20 18 20 24
Case Plastica Alluminio CNC Alluminio CNC Alluminio CNC
Meccanica Stick Policarbonato Policarbonato Alluminio CNC Alluminio CNC 
Risoluzione stick 4096 4096 4096 4096 
Sensori HALL Si Si Si Si 
Memoria SD 8Gb 8Gb 8Gb 8Gb 
Moduli RF 1 + 1 900NG 2 2 + 1 900NG 2 + 1 900
Antenne 2 + 1 2 4 4 + 1 4 + 1
Schermo 3,5" TFT a colori  3,5" TFT a colori 3,5" TFT a colori  3,5" TFT a colori 
Peso kg 700gr 1500gr 1300gr 1500gr 1300 gr 1500gr 1300gr
Dimensioni mm 194x215x55 230x270x40 194x233x40 230x270x40 194x233x40 230x270x40 194x233x40
Batteria PowerIon 1S2P  PowerIon 1S2P  PowerIon 1S2P  PowerIon 1S2P 

 

Le radio del sistema Duplex EX

Le radio Duplex EX sono la punta di diamante del sistema JETImodel e sono costruite secondo canoni di qualità, sicurezza e affidabilità come nessun altra radio disponibile sul mercato. Tutta la produzione viene eseguita in Repubblica Ceca dalla stessa JETI in modo da garantire un controllo totale sulle fasi produttive e sulla qualità del prodotto. Componenti elettronici, parti meccaniche e materiali grezzi, vengono tutti sottoposti ad una profonda analisi per garantire la totale sicurezza del sistema. Ogni cosa è fatta con cura e grande passione.

Le diverse linee

DS-12 

Derivata dall'ammiraglia DS-24 la DS-12 è la nuova radio della linea Duplex EX di JETImodel pensata per chi si vuole avvicinare alla potenza e sicurezza del sistema JETI con una radio compatta, estremamente leggera e con tutte le funzioni del sistema JETI.  La DS-12 è la prima radio JETI con case in plastica stampata, caratteristica che permette al radiocomando di essere particolarmente leggero andando quindi incontro alle richieste di chi preferisce radio con peso contenuto. Mentre le 16 e la 24 sono dotate di tutte le funzioni immediatamente disponibili, nella 12 sono presenti le funzioni ma in forma di pacchetto di espansione da acquistare e poi installare. La versione Special Edition della DS-12 introduce un elegante frontale in carbonio ed una meccanica degli stick interamente in alluminio derivata dalla serie 16.

DC/DS-14 Generazione II

La DC/DS-14 Generazione II è l'evoluzione delle radio serie 14 con l'aggiunta di tecnologie presenti nella DS-12 e nella seconda generazione delle 16. La DC/DS-14 Gen II è una radio a 10 canali proporzionali espandibili a 14 con display a colori, doppio modulo in 2,4GHz con 4 antenne, case in alluminio fresato e verniciato e stick in policarbonato dotati di sensori ad effetto Hall. E' possibile espandere le funzionalità del radiocomando tramite l'acquisto di moduli software di espansione. La DS-14 Gen II ha da subito 10 canali proporzionali e funzioni come Interruttori logici, variometro, Sequencer e giroscopi sono immediatamente disponibili senza bisogno di espansioni. La DC/DS-14 Gen II è dotata di un doppio modulo di trasmissione a 2,4GHz, lo stesso utilizzato nelle DC/DS-16 Gen II, con 4 antenne totali per la DS-14 e 2 antenne per la DC-14. Il doppio modulo è utilizzabile in modalità Doppia (attivabile tramite acquisto espansione) per collegarsi con un doppio ponte radio a due riceventi sul modello in caso di impianti di grandi dimensioni.

DC/DS-16 Generazione II 

La DC/DS-16 Generazione II è la nuova versione della celebre piattaforma 16 con l'aggiunta di tecnologie presenti nella DS-12 e nelle ammiraglie DC/DS-24. La DC/DS-16 II è realizzata interamente in alluminio ed utilizza una meccanica multimode anch'essa in alluminio già sperimentata nelle ultime versione della precedente 16. La parte trasmissione è affidata a due moduli in 2,4GHz più un modulo 900NG utilizzato anche sulla DS-12 (attivabile tramite espansione software). Completano la radio il display a colori TFT ad alta visibilità e funzioni del sistema operativo tramite l'acquisto di pacchetti di espansione software.

DC/DS-24

E' la radio ammiraglia di casa JETI, spinge ancora più in là la potenza della piattaforma 16 con un terzo modulo di trasmissione a 900MHz, 4 antenne in 2,4Ghz ed una a 900, schermo a colori, vibrazione, comandi vocali e ancora più potenza di calcolo. E' la radio destinata ancora una volta ad alzare gli standard delle radio di fascia alta. Della piattaforma 16 mantiene la costruzione interamente in alluminio ma dopo di che tutto cambia sotto la scocca metallica della 24. Oltre al sistema di trasmissione a tripla ridondanza la DC/DS-24 è dotata di uno schermo a colori da 320x240 visibile alla luce del sole, nuove funzioni di programmazione, comandi vocali, vibrazione separata per ogni stick e tanto altro. 

Principi costruttivi: la via dell'alluminio

Uno dei segni distintivi delle radio è sicuramente la costruzione in alluminio lavorato CNC della maggior parte delle componenti della radio. Nelle linee 16 e 24, top di gamma della JETI, ogni parte della meccanica della radio è in alluminio: Case, meccanica degli stick, tasti, slider e cursori sono tutti realizzati in alluminio lavorato CNC per un tocco ultra professionale ed una solidità assicurata nel corso degli anni. La linea 14, entry level della famiglia JETI ma non molto distante dalle sorelle maggiori, è dotata di case in alluminio CNC, lastre frontali in alluminio mentre il resto è realizzato in solido policarbonato ad alta percentuale di carbonio. Solidità, feel professionale e longevità sono le parole chiave delle radio JETI.

L'elettronica: multiprocessore e modularità

L'hardware delle radio JETI si basa su architettura multiprocessore a 32Bit per garantire una latenza estremamente ridotta ed una potenza di calcolo ai vertici assoluti del mercato. Inoltre ogni parte della radio ha una sua scheda dedicata aumentando la pulizia dell'installazione e facilitare la manutenzione. Invece dei soliti potenziometri, gli stick sono dotati di sensori ad effetto Hall, montati su tutte le radio, permettendo un passaggio dei comandi a 4096 passi aumentando precisione, velocità di comando e una vita praticamente eterna, evitando l'usura tipica dei normali potenziometri.

La trasmissione: ridondanza e sicurezza

Il sistema di trasmissione 2,4GHz ridondante è un'altra incredibile innovazione portata da JETI nel mondo dei radiocomandi. Ogni radio è infatti dotata di almeno 2 trasmettitori totalmente separati che lavorano contemporaneamente per garantire una sicurezza di segnale superiore a qualsiasi altro sistema. In tandem con una centralina CentralBox e due satelliti, le radio permettono una vera ridondanza in ricetrasmissione sia sul modello che a terra. Le radio DS, dedicate all'uso a pollici e dotate di accelerometri per sfruttare il movimento della radio come comando, hanno 4 antenne posizionate in modo da garantire una corretta esposizione delle antenne anche quando si muove la radio. La DC/DS-24 spinge la tecnologia ridondante di JETI ancora oltre grazie alla presenza di un TERZO modulo in 900MHz che lavora assieme agli altri due moduli in 2,4GHz per assicurare un ulteriore sicurezza in condizioni molto impegnative come ultra maxi o droni professionali. Sulla DS-12 e sulla DC-16 Gen II è presente un terzo modulo 900NG attivabile tramite acquisto di software.

Il software: libertà, potenza, telemetria

La caratteristica principale del software delle radio JETI è sicuramente la totale libertà di programmazione e l'introduzione di un concetto di "COMANDO" nuovo per il mondo delle radio: ogni stick, interruttore, trim, slider, movimento del radiocomando (solo DS), ma anche dato ricevuto da un sensore telemetrico può essere COMANDO. L'utente è quindi libero di disegnarsi il programma della radio addosso e di controllare mezzi estremamente complessi grazie ad una programmazione molto lineare e completa. E' possibile comunque farsi guidare nella programmazione da wizard dedicati a mezzi diversi come AEREI, ELICOTTERI e MULTIROTORI, grazie ai wizard si informa la radio di come è fatto il modello che si andrà a programmare, la radio prepara l'ambiente corretto di programmazione e da li l'utente parte per andare a definire la logica di comportamento del modello, il tutto mantenendo linearità e versatilità.

Dal lato telemetria il software delle radio JETI permette un utilizzo dei dati pratico sia durante il volo che a terra. E' possibile visualizzare i dati telemetrici a schermo con le schermate che si desidera, tramite il modulo vocale integrato programmando i report vocali dei dati desiderati in modo da non distogliere mai gli occhi dal modello, infine potrete visualizzare grafici dettagliati sui parametri desiderati per analizzare l'andamento del modello e l'eventuale presenza di criticità. Ogni dato viene registrato nella radio come una vera scatola nera.

Tutte le radio JETI model condividono lo stesso sistema operativo in modo di offrire lo stesso stile di programmazione e la stessa versatilità su tutte le radio della linea. Lo sviluppo quindi è comune permettendo quindi al sistema operativo JETI di essere sempre aggiornato ed espanso.

Ovviamente tutto è in italiano schermate e voce.

L'ambiente: un mondo nello schermo della radio

Come altri sistemi presenti sul mercato anche JETI è dotata di un sistema di telemetria in tempo reale, ma la telemetria JETI è differente: è realmente bidirezionale ovvero anche la radio comunica e può intervenire sulla programmazione di tutti gli elementi connessi. Riceventi, centraline, regolatori, sensori possono essere programmati wireless direttamente dallo schermo della radio senza bisogno di dispositivi esterni. Un intero ecosistema controllabile e configurabile dallo schermo della radio.

Una radio è per sempre

La radio JETI è una radio pensata per durare, per evolversi, per coprire ogni tipo di esigenza in campo professionale ed aeromodellistico. E' costruita con passione, cura e anni di ricerca di un team di sviluppo fatto di modellisti e professionisti delle telecomunicazioni per posizionarsi ai vertici assoluti delle radio. JETI è questo... anche la tua radio è così?

Il protocollo Duplex EX

Il cuore attorno al quale è costruito il sistema Jeti Duplex EX è l'innovativo protocollo 2,4GHz sviluppato da JETI. Il protocollo Duplex EX è infatti quello che rende possibile tutte le innovazioni e le caratteristiche esclusive del mondo JETI come la telemetria bidirezionale, la possibilità di gestire fino a canali senza latenza o limiti di corsa e la programmazione dei dispositivi collegati ad esso.

Forte di un processore estremamente potente e ad una banda di trasmissione superiore il protocollo Duplex EX è in grado di:

  • Gestire 24 canali reali con una corsa di +/-150% senza limitazioni
  • Gestire contemporaneamente uno stream telemetrico fino a 25 sensori senza limitare i canali
  • Programmare direttamente dalla radio tutti i dispositivi collegati all'impianto e compatibile con l'EXBus
  • Utilizzare il protocollo di comunicazione EX Bus per espandere l'impianto e controllarne stato e funzioni

EXBus: la rivoluzione digitale

L'EXBus è una trasmissione seriale di dati disegnata principalmente per la trasmissione di informazioni operative tra una ricevente e gli altri dispositivi collegati ad essa. L'EXBus si sostituisce alla trasmissione dei canali nella forma PPM aumentando l'affidabilità introducendo funzioni di controllo e sicurezza, una risposta molto più veloce e una comunicazione bidirezionale (trasmissione di dati telemetria EX). L'EXBus è anche quello che permette alla radio di modificare la configurazione dei dispositivi senza bisogno di collegare programmatori o cavi. 

La telemetria EX: oltre la sicurezza

Sfruttando l'EXBus i sensori EX possono comunicare in tempo reale i dati raccolti senza praticamente latenza permettendo di tenere lo stato del modello costantemente sottocontrollo ed intervenire alla variazione di uno stato. Le radio DC/DS possono anche utilizzare i dati dei sensori come veri e propri comandi per intervenire sullo stato del modello. La telemetria EX è compatibile non solo con i sensori JETI ma con quelli di altri produttori di altissimo livello che hanno deciso di supportare questo potente sistema come SM Modellbau, WSTech e tanti altri.