Contattaci: 366 6502833 | Lun-Ven 9:30-17:00 | info@jetiitalia.it 

EUR
0
Il tuo carrello è vuoto!

Come collegare due riceventi REX per aumentare il numero di canali

Le riceventi REX hanno due porte completamente programmabili (E1 ed E2) che consentono, tra le altre funzioni, di inviare e ricevere segnali EXbus utili ad espandere l'impianto e fare si che le riceventi si supportino una con l'altra sulla ricetrasmissione. In questo modo è possibile utilizzare due riceventi REX per espandere il numero di canali gestiti dall'impianto radio e, in caso di perdita di segnale di una delle due, l'altra mantiene il conttatto con la radio.

Riceventi REX: aggiornamento 1.14

L'aggiornamento 1.14 estende le funzionalità SBUS della versione 1.13 quando si utilizza una seconda ricevente di backup. Se viene collegata una ricevente in EXBus nelle porte E1/E2, l'uscita UDI o SBUS sulla ricevente principale riceve automaticamente il segnale dalla ricevente di backup.

Riceventi REX: aggiornamento 1.13

L'aggiornamento 1.13 introduce la possibilità di programmare un'uscita dati come SBus per utilizzare le riceventi Jeti con sistemi compatibili SBUS. L'aggiornamento si applica a tutta la linea REX e all'RSat900.

Riceventi REX: aggiornamento 1.12

Attenzione! Prima di eseguire l'aggiornamento SCOLLEGARE tutti i servocomandi, centraline o dispositivi collegati alla ricevente!

L'aggiornamento si esegue utilizzando JETI Studio! E' necessario aggiornare anche le radio per scaricare i nuovi Device aggiornati!

Con questo aggiornamento viene introdotta la possibilità di gestire flussi EXBus provenienti da satelliti esterni. Grazie a questa funzione non si utilizza più il PPM per comunicare con i satelliti di backup ma direttamente il protoccollo EXBus a 24 canali e senza latenza. Per impostare la modalità EXBus:

  • Impostare l'uscita dell'RSat o del RSat900 come EXbus
  • Nella configurazione della ricevente impostare la porta E1 o E2 a cui viene collegato il satellite come "EXBus Input/Backup"
  • In caso di perdita di segnale dell'unità principale il segnale EXBus esterno viene passato alla ricevente.

REX Assist DISPONIBILI!

Sono finalmente disponibili le tanto attese REX ASSIST, ovvero le riceventi con incluso l'evoluto sistema di stabilizzazione JETI model!! L'algoritmo di stabilizzazione è estremamente evoluto e permette diversi gradi di assistenza al volo, dalla pulizia delle manovre, alla assistenza completa per i principianti, alla gestione di droni multirotori professionali da riprese o racing FPV.

Novità JETImodel 2017 a Norimberga

novitanorAlla fiera di Norimberga 2017 JETImodel ha annunciato e presentato molte novità che vedremo nel corso di quest'anno. Tra tutte il sistema Assist per aerei, elicotteri e multirotori, poi la DS-24, i nuovi sensori, i servi... è stata una fiera ricca di novità, ma andiamo a vederle una ad una.

 

Nuova REX3

La potenza e la programmabilità delle riceventi REX racchiusa nelle dimensioni di un satellite! Ecco la nuova REX3, ricevente a 3 canali con uscite multifunzione programmabili per stream PPM, EXBus, UDI ed expander per collegare sensori telemetrici. Ideale per utilizzo su Droni, CentralBox o unità flibarless per elicotteri.

Riceventi REX: aggiornamento 1.10

Nuovo firmware dedicato a tutte le riceventi REX. La versione 1.10 del firmware introduce la compatibilità con la telemetria dei servi JETI DITEX introdotta nella versione 4.27 delle radio DC/DS.

  • Supporto telemetria JETI DITEX. Nella configurazione ricevente raggiungibile tramite Device Explorer o JETI BOX nel menu Alternative Pin Config si può selezionare l'opzione DITEX invece che SERVO per ciascuna uscita a cui è collegato un servo JETI DITEX. In questo modo si abilita la comunicazione bidirezionale con i servi DITEX e la visualizzazione dei dati sulla trasmittente. La funzione è compatibile con il firmware DITEX 1.17 o superiori.
  • Gestione satellite esterno modificata: Se una delle porte E1 o E2 è configurata come uscita PPM o UDI e l'altra è configurata come ingresso PPM a cui è collegato una ricevente satellite, il segnale dati PPM o UDI viene generato anche se la ricevente principale perde il collegamento con la trasmittente passando direttamente al satellite collegato.
    • - In modalità "DIRECT" il segnale PPM/UDI viene gerato solo se la ricevente riceve dati corretti dalla trasmittente o dal satellite.
    • - In modalità "COMPUTED" il segnale UDI/PPM viene generato in modo sincrono con il segnale servo in modo che se non ci sono dati dalla ricevente o dal satellitte il FailSafe viene applicato anche all'uscita PPM/UDI. (ideale per multicotteri quando si utilizzano due riceventi).

 Per eseguire l'aggiornamento automaticamente utilizzare JETIStudio.

Riceventi REX: aggiornamento 1.03

Aggiornamento per tutte le riceventi della famiglia  REX

Versione 1.03

  • Risolto problema riguardante la perdita del binding su alcune riceventi
  • Il valore dei canali non utilizzati viene impostato di default allo 0%

--Versioni precedenti--

Versione 1.02

  • Migliorata la stabilità dei servi durante l'accensione
  • Tutte le riceventi REX possono gestire 16 canali nell'uscita computata (PPM/UDI/servo)
  • Frame rate ottimizzato per l'uscita EX Bus (necessario per alcune unità FBL)

Versione 1.01 (inclusa)

  • Supporto 24 canali per l'uscita EXBus
  • Le uscite multifunzione (E1/E2/Ext) si configurano automaticamente in EXBus quando viene collegato un sensore EXBus compatibile